Menu

Come risalire all’assicurazione dal numero di targa

Trovarsi coinvolti in un incidente stradale è davvero una sciagura, specie quando l’altro automobilista implicato scappa via senza fermarsi. Ecco perché oggi vi spieghiamo come risalire all’assicurazione dal numero di targa.

Non tutti gli automobilisti in strada, quando sono alla guida, mostrano assennatezza e buon senso. Nonostante le norme del codice stradale – volte a tutelare la sicurezza di ciascun pedone e automobilista – bisogna ammettere che, il più delle volte, le metropoli sono una vera e propria giungla e spesso, quando si resta coinvolti in un incidente, non si incontrano persone disposte al confronto ma pirati in fuga.

Come comportarsi in questi casi?

Se la persona responsabile del sinistro se la dà a gambe levate, l’unica cosa che potete fare per avere giustizia è prendere al volo carta e penna e appuntare velocemente il numero di targa.

Fin qui l’operazione è molto semplice, ma come bisogna procedere?

Avere a che fare con la burocrazia assicurativa non sempre è facile, ecco perché abbiamo pensato di realizzare una guida capace di illustrare, passo dopo passo, come risalire all’assicurazione dal numero di targa.

Perché è importante prendere la targa?

La targa è l’impronta di ogni automobilista in circolazione. Nel caso dovessimo trovarci coinvolti in un incidente e non riuscissimo a reperire il nome dell’altra persona implicata, che nel frattempo è fuggita via da ogni responsabilità, possiamo tentare di appuntare sullo smartphone il numero di targa e risalire così alla sua polizza assicurativa RCA.

A questo punto vi starete chiedendo come fare: bene, questo processo di ricerca si attiva tramite l’ACI o rivolgendosi alla propria compagnia assicurativa. Ma come è possibile risalire all’assicurazione tramite la targa? Leggi la nostra guida.

Come risalire all’assicurazione dal numero di targa?

Dopo aver preso il numero di targa dell’automobilista coinvolto nel sinistro, bisogna raggiungere la sede dell’ACI presente sul vostro territorio. In uno degli uffici dell’ente pubblico vi sarà data la possibilità di richiedere la visura della targa. Ovviamente, prima di ottenere quello per cui siete venuti fin qui, sarà necessario sottoporsi ad una piccola intervista e raccontare, al funzionario dinanzi a voi, quanto accaduto con chiarezza e onestà.

Ovviamente per avere la visura, vi sono una serie di scartoffie da firmare in cui attestate di liberare Aci da ogni possibile responsabilità. Dopo aver pagato un piccolo tributo, otterrete finalmente quanto richiesto.

A questo punto non vi resta che recarvi nello studio della vostra agenzia assicurativa, esporre nuovamente i fatti e attendere che un perito dimostri la responsabilità del veicolo di cui avete preso la targa.

Se volete ricevere i dati del proprietario del veicolo in tempi stretti, potete chiedere fin da subito alla vostra agenzia assicurativa: molto spesso sono infatti le compagnie a risalire per prime al nome e alla polizza del responsabile del sinistro. Ovviamente in questo caso l’operazione avrà un costo più elevato, mentre con l’Aci la procedura vi costerebbe la metà.

Bene, adesso sapete come risalire all’assicurazione dal numero di targa. Non vi resta che allacciare sempre le cinture e applicare i nostri consigli in caso di sinistro!