Menu

Come si tolgono le palline di grasso

Oggi parliamo di un inestetismo della pelle che colpisce molte persone. Ecco la nostra guida su come si tolgono le palline di grasso.

Le palline di grasso possono essere davvero fastidiose da guardare, specie se si presentano in viso. Molte persone se le ritrovano nella zona del contorno occhi, altre sul labbro, sugli zigomi o sul mento. In ogni caso non è piacevole doverci fare i conti, qualche rimedio per liberarsene in fretta però c’è.

Oggi ti parleremo proprio delle possibili soluzioni a questo problema, prima però conosciamolo a fondo.

Cosa sono le palline di grasso?

Le palline di grasso si presentano come minuscole palline bianche che, ad un occhio non esperto, potrebbero sembrare anche brufoli. Le dimensioni di queste però sono lievemente più ridotte. Dovendo dare loro una definizione precisa e scientifica, possiamo dire che le palline di grasso sono cisti di grasso benigne.  Esse si presentano maggiormente in adolescenti e adulti, non è escluso comunque che colpiscano anche i bambini.

Quali sono le cause?

La formazione di queste fastidiose palline è data da un ammasso di cheratina sotto la cute. Le cause di quest’accumulo possono essere molteplici e tutte diverse.

Quasi sempre – come spesso accade quando si parla di difetti e infiammazioni della pelle – è il sole ad alimentare la loro crescita. Le cisti sorgono infatti quando si prende troppo sole o non si fa uso della protezione. Su questo punto, bisogna fare una precisazione. I raggi solari possono avere disastrosi effetti sulla pelle in ogni caso e non solo quando ci si distende per ore in cerca della tintarella. Per questo è buona abitudine fare uso quotidiano di crema protettiva: ogni tipologia di pelle ha infatti una propria storia e morfologia, per questo esistono persone che hanno bisogno di mettere maggiore cura nella propria beauty routine. L’insorgenza delle palline di grasso, a tal proposito, può essere attribuita anche all’utilizzo di cosmetici troppo aggressivi o non adatti alla nostra pelle.

Come rimuoverle?

Se avete qualche problemino con le palline di grasso vi consigliamo di rivolgervi ad un’estetista competente. Il modo migliore per rimuovere la ciste è infatti quello di utilizzare un ago sterilizzato per incidere la pallina. Questa va poi compressa – così da fare uscire il liquido al suo interno – e poi medicata.

La guarigione in questo caso è veloce e assicurata. Bisogna però rivolgersi ad un vero professionista della medicina estetica, poiché la tecnica sopracitata, se improvvisata, potrebbe causare danni permanenti alla cute.

Se invece si vuol tentare un rimedio ‘fai da te’, bisogna coprire la zona infetta con uno spesso velo di crema. La calendula, ad esempio, potrebbe costituire la soluzione a questo tipo di problema. È importante, in questo caso, coprire la ciste con una garza sterile e ripetere il trattamento per circa 20 giorni.

Altro rimedio casalingo che potrebbe aiutarvi nella risoluzione di questo problemino di natura estetica, si serve invece del vapore. Provate ad abbassare il capo in un recipiente d’acqua calda e lasciate che il vapore vi apra i pori. Dopo aver lasciato riposare la pelle per un lasso di tempo sufficiente, provate a premere la pallina. Se resiste anche a questo trattamento, vi suggeriamo di richiedere il parere di un medico o di un’estetista.